Leggi l'informativa del Regolamento Europeo GDPR

Il sito utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione

Stampa

Energia nascosta dei Cristalli - Seminario

Venerdì 30 Novembre dalle ore 9 alle ore 17 a 
Botticino Sera in Via Valverde,96 – Brescia  

I Cristalli, questi inseparabili Compagni di Viaggio presenti negli orologi, negli elaboratori, nei telefonini, e in tutte quelle apparecchiature che utilizziamo oggi, fino ai grandi Cristalli, nascosti sotto il suolo,
nei punti sincronici del Pianeta, che regolano costantemente le energie che incautamente, manomettiamo.

 

“Alcune tribù dei Nativi del Messico, credevano che l’Anima di chi viveva una vita buona andasse, dopo la morte, in un Cristallo. Se qualcuno fosse stato tanto fortunato da trovare quel Cristallo,
esso avrebbe parlato direttamente al suo Cuore e lo avrebbe curato e guidato, facendogli realizzare i suoi sogni.”

Durante il Seminario di primo livello impareremo:        

  • Scegliere il Cristallo Personale
  • La purificazione, il caricamento e la conservazione
  • La Meditazione con il Quarzo Ialino (Cristallo di Rocca)
  • I Cristalli e i Centri Energetici (Chakra) 
  • La scelta del personale ‘elisir di cristallo’ secondo la scuola Ayurvedica
  • La Terapia a distanza mediante il Quarzo Ialino (Cristallo di Rocca)
  • Il Cerchio terapeutico
  • Consegna del diploma e della dispensa.

 

 Durante il Seminario di secondo livello impareremo:   

  • Armonizzazione con il Quarzo Ialino
  • I CRISTALLI (proprietà e qualità energetiche )
  • Il Quarzo Ialino 
  • L'Ametista 
  • Il Calcedonio 
  • L'Acquamarina
  • Il Quarzo Rosa 
  • Il Quarzo Citrino
  • La Corniola 
  • L'Ossidiana 
  • Applicazione dei cristalli, per il Riequilibrio dei Chakra
  • MEDITAZIONE
  • Autotrattamento, riequilibrio dei Chakra, accettazione, comprensione, Perdono
  • La scelta del personale ‘elisir di cristallo’ secondo la scuola Ayurvedica
  • Il Cerchio Terapeutico
  • Consegna del diploma e della dispensa.

 CRISOCOLLA

 

Mitologia: questa pietra era particolarmente diffusa fra i Nativi d’America, che la utilizzavano per fortificare le capacità di resistenza dell’organismo e per placare le emozioni di rabbia.
Terapia:
Spirito: favorisce la serenità interiore e l’introspezione. Aiuta ad accettare i cambiamenti di situazione e a perseguire i propri scopi, nonostante gli alti e i bassi della Vita.
Psiche: aiuta a superare la pigrizia e, al tempo stesso, attenua il nervosismo e l’ipereccitazione.
Mente: promuove la calma, la lucidità mentale e l’imparzialità.
Livello fisico: favorisce la guarigione delle infezioni alle tonsille ed alla gola. Disintossica il fegato e ne stimola l’attività. Abbassa la pressione sanguigna ed accelera la guarigione delle ustioni. Regola l’attività della tiroide e aiuta a superare i disturbi digestivi indotti dallo stress. Infine, contribuisce ad abbassare la febbre, ed ha un effetto rilassante ed antidolorifico, anche in relazione alle fasi mestruali. 
Impiego: Per i disturbi di carattere fisico, questo minerale si rivela particolarmente efficace quando è direttamente applicato alla regione interessata. Se, invece, è l’aspetto psicologico-mentale a essere coinvolto, si può assumere sotto forma di elisir, bevendone tre gocce, tre volte al giorno. Per quanto riguarda il lato Spirituale, si può applicare direttamente sulla fronte (Terzo Occhio) 

Puoi scegliere, il Tuo personale elisir di Cristallo presso ‘La Via Del Cuore’ Via Valverde,96 - Botticino Sera - Brescia – Italy – Tel.3281805682

LAPISLAZZULI

 

Era anticamente usato a scopi ritualistici in Egitto e in Mesopotamia.

Promuove la saggezza e l’onestà, pertanto, aiuta a esprimersi con sincerità rendendo estroversi e facilitando l’espressione dei sentimenti. Infatti, la pietra ci aiuta a esprimere con franchezza le nostre opinioni. In campo esoterico, è associato al pianeta Mercurio. Come uso dev’essere applicato sul Terzo Occhio, allo scopo di ampliare il campo spirituale e la consapevolezza. È anche un ottimo amuleto che favorisce la benevolenza degli astri, mitigandone gli aspetti e i transiti negativi. È una delle più antiche gemme di cui si conosce traccia. Gli antichi Sumeri credevano che contenesse l’essenza e la forza della Divinità e che portasse gioia ed allegria nella vita di chi lo possedeva, che liberasse l’anima dai peccati, dall’invidia e dalla paura. Il suo intenso colore blu e le pagliuzze dorate sulla sua superficie ricordano l'immagine di un cielo stellato. Gemma connessa a Iside, e quindi alla seduzione e ai piaceri della carne, si credeva conferisse una carica sensuale molto forte alla persona che la indossava. Era perciò consigliata alle donne di mezza età per aumentare il loro potere seduttivo.

Le donne sposate la indossavano per avere la garanzia della fedeltà da parte dello sposo per tutta la vita. È collegato al 5° Chakra (la manifestazione dell’energia dell’Anima passa attraverso il Chakra della gola) È simbolo dell’espressione del Sé, di crescita spirituale, di protezione, di coraggio e di guarigione.

  • Pietra importante per la nostra evoluzione, l’eloquenza e la comunicazione a tutti i livelli.
  • È legata alle nostre voci interiori, al nostro dialogo interno.
  • Con il Lapislazzulo possiamo anche scoprire il piacere della solitudine e il gusto di ritrovarci con noi stessi.
  • Posizionato sul terzo occhio ne incrementa il potere e facilita la comunicazione con il Sé superiore e le dimensioni più alte.
  • Potenzia la nostra visione interiore, le nostre facoltà psichiche come: la chiaroveggenza, la chiaroudienza e la telepatia.
  • Le sue vibrazioni ci aiutano a superare i blocchi che impediscono la crescita psicologica e spirituale.
  • Ci aiuta a ritrovare la chiarezza mentale e a mettere ordine nei nostri pensieri, portando allo scoperto quello che sono i nostri talenti e le nostre qualità inespresse.
  • Attiva la fiducia in Sé stessi, aumenta la forza di volontà e rafforza la fede.
  • Quando ti senti inadeguato e timido, indossare Lapislazzuli ti aiuterà ad avere una maggior integrazione con gli altri.
  • Porta armonia nelle relazioni interpersonali.
  • È infatti conosciuto e apprezzato anche come pietra dell’amicizia.
  • Rende estroversi favorendo l’espressione verbale, l’esternazione dei propri sentimenti e la franchezza delle opinioni.
  • È estremamente efficace per tutti coloro che usano la voce nella loro professione.
  • Aiuta a superare il timore di parlare ed a esibirsi in pubblico.
  • Rende l’espressione verbale fluida.
  • Stimola la creatività artistica e aiuta a trovare l’ispirazione in qualsiasi campo. Svolge un compito di coordinazione tra il pensiero e la parola espressa.
  • Svolge un’azione benefica sul sistema neuro vegetativo.
  • Utile in caso di lacrimazione degli occhi, di pressione alta e per le punture di insetti.
  • È utile in caso di scarsa virilità causata da stress.

Agisce sulla ghiandola tiroidea favorendo l’equilibrio ormonale. È riconosciuto un buon purificatore di sostanze tossiche, un depuratore anche per gli alimenti, quindi è consigliabile tenere una pietra di forma di conica o piramidale in cucina e nei luoghi che si ritengono essere energeticamente negativi. Con il suo potere disintossicante ripulisce il corpo, la mente e lo spirito. Abbinato al Quarzo Rosa e all’Ametista ci aiuta ad eliminare vecchie ferite e cicatrici profonde. Portato al collo, favorisce la salute e la crescita, protegge da eventuali pericoli e allontana gli incubi notturni. Stimola i viaggi onirici.

Si dice che ogni mago dovrebbe possedere, usare e portare con Sé un Lapislazzulo. Poggiato sulla fronte è utile per eliminare la dispersione e per trovare la concentrazione. Assunta come elisir, ha un effetto completo, a livello fisico, mentale e spirituale.

http://www.laviadelcuore.eu/verso-la-salute/792-cristalli-cristalloterapia.html


 

  

TwitterLinkedin