Stampa

Studio di Terapie Naturali e Crescita Personale

Ti offre metodi per riequilibrare l'organismo e mantenerlo in salute, l'insegnamento di Tecniche per stare meglio, e riacquistare lo stato di benessere psicofisico, che Ti garantisce un sereno e sano stile di vita.

Trovi prodotti per il Tuo benessere (la tisana di Renè Caisse, gli integratori minerali, i rimedi floreali, e altro) in Acquisti on-line.
Puoi anche 
acquistare/ordinare i prodotti, semplicemente telefonando al 328 1805682 o, scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando l'elenco dei prodotti che desideri, l'indirizzo completo, dove vuoi che siano spediti, e il metodo di pagamento. Grazie! domenicoantonio

domenico veneziano

Educatore e Insegnante ReiKi, si dedica da  venticinque anni alla divulgazione e all’insegnamento delle Terapie Naturali, della Comunicazione, della Formazione, della Motivazione e della Guarigione Olistica. 

Condividi
Stampa

Pensiero del giorno...

ASCOLTO PROFONDO E COMPASSIONEVOLE

 

L'ascolto profondo è una pratica di meditazione che può portare a molti miracoli di guarigione. Pensate a una persona

che abbia nel Cuore difficoltà e sofferenze che nessuno è stato in grado di ascoltare o di capire. Noi possiamo essere una persona animata da grande compassione per tutti gli esseri viventi che siede e ascolta profondamente per alleviare la sofferenza di quella persona. Dovremmo usare la consapevolezza per ricordare a noi stessi che, quando offriamo a qualcuno la pratica dell'ascolto profondo, lo facciamo con il solo scopo di aiutarli a svuotarsi il cuore e a rilasciare il dolore. Quando rimaniamo concentrati su questo scopo, possiamo continuare ad ascoltare profondamente, anche se il discorso dell'altro contiene una gran quantità di percezioni erronee, amarezza, sarcasmo, giudizi e accuse.

 

Se ascoltiamo profondamente con tutto il nostro cuore, con tutta la nostra gentilezza amorevole e compassione, non ci irriteremo per quel che l'altra persona sta dicendo. Diciamo a noi stessi: «Povero, ha molte percezioni erronee, sta bruciando di rabbia e dolore». Continuiamo ad ascoltare e poi, più avanti, quando si presenterà l'occasione giusta, potremo fornire all'altra persona informazioni più accurate per aiutarla a vedere più chiaramente la realtà. La rabbia e il dolore nascono da percezioni erronee; quando riusciamo a ottenere un quadro più accurato della realtà, la nuvola nera della rabbia e della sofferenza si dissolve. Sapendolo, possiamo rimanere calmi e continuare ad ascoltare attentamente.

Permettiamo all'altra persona di dire tutto ciò che le viene in mente; incoraggiamola a buttar fuori tutto, e non interrompiamola né cerchiamo di correggerla in quel momento.

 

Un'ora di ascolto profondo come questo può ridurre di molto la sofferenza dell'altra persona e aiutarla a sentirsi più leggera. La pazienza è uno dei segni del vero amore. Dobbiamo aspettare e trovare in seguito il momento migliore

per iniziare a offrire informazioni che aiuteranno l'altra persona a correggere le proprie percezioni erronee. E non cercheremo di dare le informazioni tutte in una volta, perché l'altro potrebbe non essere in grado di digerire tutto in un sol boccone e rifiutarlo completamente. Dobbiamo offrire le informazioni in dosi misurate, abbastanza piccole perché l'altro possa assimilarle e infine liberarsi dalla morsa di tutte quelle percezioni erronee.

Ascoltare senza giudicare ci dà anche l'occasione di scoprire e correggere le nostre stesse percezioni erronee, e quando ciò accade possiamo chiedere subito scusa all'altra persona.



 

Condividi